Rombo

Con questo nome in realtà vengono chiamate almeno due specie della famiglia delle Scophthalmidae. Le due specie differiscono solo in parte nella forma del corpo, una delle due è infatti più allungata dell’altra. Le carni sono entrambe molto buone ed apprezzate.

In questa zona troviamo:

  • Rombo liscio o soaso: Scophthalmus rhombus
  • Rombo chiodato: Psetta maxima

Sono pesci predatori di altri pesci o invertebrati , vivono in tutto il Mediterraneo e nell’Oceano Atlantico orientale in acque profonde da pochi centimetri ai 70 metri. Vivono appoggiati ai fondali sabbiosi, con cui si mimetizzano. Raggiungono fino ai 70cm e 7 kg.

La caratteristica principale dei rombi è quella di essere dei pesci piatti, come la più famosa sogliola.rombo liscio web2

 

COME VEDERLO?

Il rombo è un pesce molto difficile da vedere perché si mimetizza benissimo sulla sabbia. Vive infatti appoggiato sul fondo sabbioso in attesa delle sue prede, infossandosi leggermente per nascondere le pinne dorsale e ventrale, più visibili rispetto al resto del corpo, che è invece dello stesso colore del fondale. Dovete muovervi con molta discrezione e soprattutto aguzzare la vista se volete riconoscere i due occhietti vispi del rombo che vi fissano dal basso!

LO SAPEVI CHE?

Il rombo quando nasce è un pesce normale, durante il suo sviluppo l’occhio destro migra sul lato sinistro del corpo, che si appiattisce, e il rombo inizia poi la sua vita “su un fianco”;

I due fianchi del rombo sono diversi, il fianco sinistro infatti non ha bisogno di mimetizzarsi, dato che sta sotto;

I maschi sono numericamente inferiori alle femmine, e sono anche più piccoli.

RICETTA CON IL ROMBO

Rombo al forno in manto di patate e pomodirini

INGREDIENTI:

Per 4/6 persone:

 

  • 1 rombo di circa Kg 1,5
  • 6 patate di grossezza media
  • una ventina di pomodori datterini
  • olio extravergine d’oliva
  • rosmarino, prezzemolo, santoreggia e timo tritati
  • un bicchiere di vino bianco
  • un bicchiere di acqua
  • sale e pepe

 

PREPARAZIONE

Scegliere delle patate regolari, sbucciarle, lavarle e tagliarle a fettine sottili con l’aiuto di una mandolina. Ricoprire la lteglia del forno con carta forno, cospargerla con un filo di olio, una macinata di sale grosso e una di pepe nero.

Lavare ed asciugare il rombo eviscerato e spellato, posizionarlo sulla carta forno, oliarlo, salarlo, peparlo e cospargerlo con una parte del trito di erbe sia all’interno che all’esterno.

Disporre le patate tagliate a fettine sottili, sia attorno che sopra al pesce sovrapponendole come fossero le squame.

Disporvi i pomodori datterini tagliati a metà

Irrorare con l’olio extravergine di oliva, il vino bianco e l’acqua, cospargere con le erbe tritate, il sale ed il pepe quindi mettere la teglia in forno a 180° per circa 35/40 minuti fino a quando le patate risultino belle croccanti

Sfornare, porzionare e servire il pesce con le patate ed i pomodorini.